Micropagamenti tramite cellulare

Buongiorno,

sono uno studente della Università Cattolica di Milano e sto scrivendo la
tesi sui sistemi di micropagamenti effettuabili tramite cellulare, senza
dover chiamare un numero (es. 899...).

Ho trovato un articolo
dell'Espresso di qualche tempo fa che diceva che, per disposizioni della
Banca d'Italia, si può pagare con il conto telefonico solo quello che si
consuma nel telefonino: una suoneria sì, un biglietto del treno no.

Vorrei sapere dove posso trovare tale legge, dato che sul sito di Banca
Italia non lo trovo, se è ancora in vigore e quali passi in avanti si
stanno facendo in Italia per agevolare i micropagamenti con il cellulare.

Sarebbe possibile avere anche qui da noi, sotto l'aspetto legislativo e
tecnologico, (lasciando per un attimo da parte il problema delle
infrastrutture) applicare la tecnologia che si può osservare in Giappone
con il gigante Docomo che ha recentemente lanciato la possibilità di
pagare con il cellulare (tramite il Near field application) la
metropolitana?

Se venisse offerto questo servizio da una banca, non sarebbe come avere un
conto corrente sul cellulare? Le leggi lo consentirebbero o i pagamenti
potrebbero essere effettuati solo con addebito sulla bolletta telefonica?

Grazie mille
Alessandro Cozzi