Municipio Roma 04 e web

Ciao a tutti, grazie per l'attenzione e grazie ad Elena,

come comunicano le strutture pubbliche?!

premetto che della Politica mi interessa poco e non ho mai avuto interessi
o simpatie particolari

Immagino che molti di voi non sono Romani e quindi cerco di spiegare, per
quello che ne so io che i diversi Municipi della Capitale sono suddivisi e
collegati alle diverse ZONE della città, una volta si chiamavano
Circoscrizioni.

Verso fine luglio mi arriva a casa per posta, senza averla effettivamente
richiesta, "La carta dei Servizi" del Municipio Roma 04, il "mio"
Municipio.

La seconda pagina recita:

"La carta dei servizi è un patto fra amministrazione e cittadini. La
parola patto è molto bella perché implica un rapporto di parità e di
reciproca responsabilità fra amministratori e amministrati"

Perché fino ad ora non è stato così?

"I cittadini devono sapere cosa possono aspettarsi dai servizi municipali
e quando possono esercitare il loro legittimo diritto di reclamare e di
essere risarciti se le loro aspettative sono disattese."

Cosa possono aspettarsi non suona un po' male?

Significa che fino ad ora non siamo stati informati bene o che non ce lo
avete voluto far sapere, o che non ci siamo preoccupati di saperlo?

Poi il "Devono" Non sarebbe stato meglio "con questo strumento i cittadini
possono sapere cosa aspettarsi."

La carta dei servizi è molto di più di una guida ai servizi. E' molto
utile essere informati su indirizzi, orari, numeri di telefono,
responsabili dei procedimenti, ma conoscere i tempi e le modalità di una
procedura, esserne garantiti da un testo che ha una sua solennità,
permette ai cittadini una sguardo più penetrante e partecipe all'interno
di un'amministrazione che deve essere sempre di più la loro casa.

Mi viene da pensare ai "Due Carabinieri - Verdone, Montesano" - alla
battuta "sguardo attento, acuto e pronto"

La carta dei servizi nelle mani di un dirigente moderno è anche uno
strumento per motivare i suoi dipendenti.

E nelle mani di un dirigente non moderno?

.per semplificare insieme a loro procedure e forme di accoglienza, per
lavorare con il dinamismo di un'azienda.

Allora fino ad adesso non siete stati dinamici e le forme di accoglienza
non sono state semplici?

Cosa si intende per forme di accoglienza?

Che significa per voi dinamismo?

Quale azienda è dinamica per voi?

.in modo che di anno in anno nuovi obiettivi si raggiungano e nuove
prospettive si aprano nell'interesse degli utenti.

perché la forma impersonale?

La carta dei servizi è un modo molto fresco e comprensibile da tutti per
attuare il decentramento.

Allora significa che fino ad ora non avete fatto in modo di essere
comprensibili da tutti?

Ed io che la ricevo devo ritenere di fare parte di coloro che non hanno
compreso?

..non si tratta di un riequilibrio di poteri ai vertici ..ma di un comune
impegno civico per servire meglio la città, sapendo che, quando si è più
vicini agli utenti, si è più attenti e accurati.

Ancora la forma impersonale !

"Quando si è più vicini agli utenti"? allora certe volte siamo vicini e
certe volte meno?

Non avevamo detto che c'è un rapporto di reciprocità e di parità, perché
ci dobbiamo avvicinare di più allora?

Chiedo scusa alla lista se l'argomento forse non è molto pertinente ma ecco
La ciliegina sulla torta, in tutta la carta dei servizi è riportato
l'indirizzo web

www.municipioroma04.it

che (per usare una forma impersonale) nessuno si è preoccupato di
registrare, o di verificare se fosse stato fatto.

Ho sbagliato a registrarlo?
Ma è possibile che chi ci governa commetta ancora questi errori
dal punto di vista del marketing e della comunicazione?

Grazie a tutti

Alberico Moro

info@p-r.it