nologo...ovvero...

...i globalizzatori provano ad inglobare
gli anti-globalizzatori...
al di la' del gioco di parole,
esce in italia "nologo" di n.klein,
gia' diventato must nelle business school
usa.

il libro dovrebbe essere una critica
al capitalismo post-moderno, e anche in italia
viene raccomandato ai manager...

Strano mi suona che i "globalizzatori"

vogliano realmente capire dove "starebbero sbagliando", dopo aver tentato
di far passare i movimenti contestatori a fasi alterne come:

1. terroristi, eversivi, sabotatori, pilotati
da forze filo-partitiche comuniste e marxiste.
2. sfoghi adolescenziali o post-tali,
manco fossero acne...

Molto piu' probabile che essi stiano cercando
di mascherarsi per l'ennesima volta (e' sempre carnevale a casa
loro)...costretti dal fatto
che se prima del 99 la globalizzazione e il
potere delle multinazionali erano circondati
da un alone di "inevitabilita'" (o one-best-way detto all'americana), oggi
e' crescente l'opinione che il potere di un certo tipo di multinazionali
sia "criminale".

cambieranno, ma non cambieranno....

cosa c'entra tutto cio' con il marketing su internet e non? Nulla, c'entra
molto con la nostra conoscenza/coscienza di persone...

tutto e' ben sviluppato su un sito, www.nologo.org

il libro non l'ho letto, ma spero che non sia
al pari delle guide turistiche dei paesi orientali...
paragone solo in apparenza non attinente, in realta' anche una guida
turistica e' una descrizione di
una cultura altra, cosi' come lo e' nologo,
Le guide turistiche hanno il difetto della banalizzazione e
semplificazione, appiattimento voluto per
ficcare la "poesia/poeticita'" del luogo dove non entra neanche a
spingerla.

Spero che il libro sia buono, cosicche' tra i "mille mascherati" magari
qualcuno decida di gettarla...

Saluti
Sebastiano