Nomi a dominio

Salve a tutti,

mettiamo ipotesi che la mia azienda operi sul mercato delle bibite e che
sia presente on-line un nostro sito Web chiamato www.miabibita.com.

Mi accorgo che il sito www.cocacola.com e' libero e lo registro.

Secondo voi questa mia operazione, puo' ritenersi una "valida operazione
di web-marketing" o e' solo una perdita di tempo?

Sarei curioso di sapere il parere di voi esperti, perche' su una board si
e' discusso proprio di questo argomento e la mia scelta e' stata duramente
attaccata ed associata a dispreggiativi quali: "squallida", "bassa",
"disperata", "disgustosa" e "scorretta".

Grazie per i contributi,
Domenico Surace