Nuova TV nuovo Advertising?

ciao Elena e Lista tutta,

spero di aprire una discussione rilevante per voi tutti e che si possa
riuscire a mantenere viva per un pò.

l'argomento è certamente molto ampio e tutto in evoluzione, ma vale la
pena iniziare a ragionare...

credo che tutti si sono accorti che la TV sta cambiando, o meglio di come
cambiano i modelli di distribuzione dei contenuti di intrattenimento, e
come cambiano di conseguenza i modelli di fruizione dei contenuti stessi

ma l'adverstising sta cambiando in parallelo? i pubbicitari sono pronti?
sono pronti gli investitori?

sempre più, vicino al mondo della TV tradizionale - se per questa
intendiamo quell'oggetto che induce un atteggiamento "laid-back" di chi
accende e vede cosa c'è - che non credo morirà mai, si affianca il mondo
di una nuova TV, a cui non voglio dare una definizione, ma che per me è
quella "TV" nata grazie alle nuove tecnologie e che permette di vedere
quello che si vuole quando e come lo si vuole.

non voglio però soffermarmi sugli affascinanti aspetti relativi alla
tecnologia sottostante - che è in continuo cambiamento ma che crea
confusione;

preferirei che ci focalizzassimo da un lato sulla questione "periferiche":
non tanto in senso tecnologico ma su come questo cambia i modelli di
fruzione (i.e. che impatto avrà PSP o iPod Video o TIVO sulla visione e,
quindi, sull'advertising?), e dall'altro lato sulla questione dei "ruoli":
come cambia il ruolo dei player vecchi e nuovi sul mercato
dell'intrattenimento e di riflesso su quello dell'advertising (i.e. e se
Google distribuisse un software, magari basati su p2p, per la condivisione
di contenuti video e raccogliesse pubblicità in quegli spazi?)

Mi piacerebbe insomma poter aprire una discussione su come secondo voi
(noi) cambieranno i modelli di advertising e quanto ad oggi trovate
"pronti" gli advertisers.

Avanti, avanti... lo so che tenete in serbo opinioni più che
interessanti... ;-)))

DAv