Nuovo Portale agriturismi del Corriere della Sera

Salve a tutti!

Qualche giorno fa è arrivata per posta l'ennesima proposta di inserimento
in un portale di agriturismi (siamo proprietari di un agriturismo).

A parte il fatto che mi lascia sempre perplessa un invio tramite posta
piuttosto che per e-mail su quanto riguarda internet. Infatti per poter
vedere il sito mi sono dovuta ricordare di andarci mentre con una e-mail
clicco sul link appena la vedo e la cosa è di sicuro più immediata.

Il portale in questione è inserito all'interno del sito del Corriere della
Sera. Sono andata a vederlo attirata dal fatto che ci fosse il Corriere
della Sera come promotore. A dire il vero sono stata un po' delusa, ma mi
piacerebbe avere un vostro parere su questo sito www.corriere.it/agritour
A mio avviso è poco intuitivo e si fa un uso smoderato di icone che non
sono comprensibili subito.

Ma cosa può portare un quotidiano nazionale a collaborare con queste
iniziative regalando addirittura due mesi del quotidiano gratuito (quello
cartaceo)? cosa ci guadagna? in più ad oggi non ho trovato un link al
suddetto sito sugli agriturismi nella home page del corriere. Ha senso?

Il vostro parere da esperti mi serve se vale la pena aderire anche se
personalmente ho deciso che non ne vale la pena, visto che mi sembra
chiaro che il sito sia rivolto solo al mercato nazionale (preferirei
pagare per un sito che sia visibile e comprensibile su tutto il mondo!).

saluti a tutti e buon lavoro
fabiana manfrin