Opt in oppure opt out?

Rispondo a Fabio Metitieri (yukali@tin.it) (e a tutti coloro che nella
lista sono interessati all'argomento)

Qualche giorno fa il Parlamento Europeo doveva votare per decidere se,
rispetto allo spam, avrebbe appoggiato l'opt-in o l'opt-out.
sbaglio o qui non se ne e' parlato?

In realtà dell'argomento si è già discusso nella lista verso fine luglio.

Neppure io sono fra quelli che appoggiano lo spamming, ma ho osservato che
un messaggio opt-out è tanto più efficace:

  • quanto più è targhetizzato;
  • quanto meno assomiglia a pura pobblicità e offre invece un servizio;
  • quanto più è nota (o intuibile) la fonte alla quale il mittente ha
  • attinto il nostro indirizzo.

    Se queste sono le condizioni perché l'opt-out sopravviva, forse può essere
    persino accettabile.

    Se vuoi qualche spiegazione sul mio modo di vedere la questione
    puoi leggere "Opt-in oppure opt-out? Questo è il dilemma!"
    http://www.timetomarket.it/art _ne1_06-07-01.htm
    Ciao.

    Marco Canazza
    marco.canazza@tin.it
    www.timetomarket.it