OT? sulle comunità virtuali

Ciao a tutti i partecipanti di Mlist! :)

ho recentemente concluso il master "E-contents & business communication".

Sono attualmente alle prese con lo stage di fine corso in un'azienda, dove
mi occupo di ricerca sulle comunità virtuali. Ho seguito l'interessante
dibattito delle scorse settimane, che verso la fine mi è parso
leggermente caustico, a ragione o a torto, non so.

Mi permetto di scrivervi per porvi alcuni quesiti:

esistono metodi univoci di valutazione di una comunità on-line? (tipo
massa critica minima, numero di messaggi scambiati in una settimana, ecc.)
oppure ogni singola comunità deve essere considerata un'entità a sé
stante, e quindi richiede l'adozione di un metodo ad hoc per la sua
valutazione?

e ancora, è possibile fare un'istantanea di una comunità?

o non è possibile per via della forte dinamicità collegata all'essenza
stessa dell'aggregato virtual-sociale?

esiste un lasso temporale fisiologico perchè si possano comprendere le dinamiche della singola comunità?

Ringrazio la lista tutta per eventuali consigli e commenti.
ciao ciao

Sebastiano Giorgi Scalari
sebastiano@1to1lab.com