Permission Marketing

Un saluto a tutta la lista ed in particolare ad Elena che ci da
costantemente la possibilità di scambiarci messaggi, commenti idee ed
opinioni below and about the Web.

Non partecipo più alle discussioni di parecchio tempo, ma ho continuato a
seguirle on-line e ho notato con piacere l'interesse diffuso verso le
tematiche on-topic.

Dopo questo saluto iniziale, vorrei "capire" insieme a voi cosa significa
permission marketing.

Ossia, senza scendere in parolone o definizioni di ogni genere preferisco
raccontarvi cosa mi è successo ultimamente.

Più di un anno fa mi sono abbonato ad una rivista on-line che preferisco
non citare (almeno per il momento).

Ho dato quindi il mio permission a ricevere documenti cartacei e non sia
sulla mia casella di posta elettronica che sulla mia cassetta delle
lettere.

Fin quì tutto bene!!!
Io ricevo periodicamente, in modo più o meno puntuale il materiale
espressamente richiesto.

Dopo circa sei mesi leggo che la rivista (azienda A) stringe accordi con
una casa editrice abbastanza importante (azienda B)e dopo poche settimane
ecco che mi vengono recapitate delle pubblicità mirate da parte della casa
editrice (B) su pubblicazioni inerenti la tematica trattata dalla rivista
(A) a cui mi ero abbonato (Direct marketing senza permission).

Con tutto il rispetto che nutro nei confronti delle persone che operano in
entrambe queste aziende, mi sorge spontaneo il dubbio che l'azienda A
(rivista) abbia in un modo o nell'altro condiviso il mio nominativo
presente sul suo DB anche con l'azienda B, senza Permission!?!

Cosa ve ne pare!?!
Il fatto che non ci siano limiti alla pubblicità off line o che in ogni
caso non sia così facilmente controllabile, autorizza le aziende (in
generale) a mettere in atto questi giochini da palcoscenico!?!

Io penso proprio di NO, anzi sono sicuro che un'attenzione più critica di
tutti i navigatori sia in grado di tanare tutte queste mosse sinistre in
maniera semplice ed immediata.

Può una società condividere il proprio DB con altre senza che ci sia stato
il permission!?!

Ricordo che qualcosa del genere sia successo anche tra Amazon ed un
corriere espresso global service!!!

Vi ricordate cosa è successo?

Aspetto una replica di tutti in merito a questo fatto.

Saluti :-)
Simone Salvi