Posizionamento o "della errata percezione"

Gentile Elena, gentili tutti,

proprio ieri discutevo con un cliente circa il posizionamento del suo sito
sui motori di ricerca. E in un attimo di bonaria franchezza gli ho
rivelato che il mercato ha le sue vetrine (adv, presenza sui media ecc..)
che rispecchiano in gran parte i "pesi" di ciascun venditore. ( E'
evidente che Nike, per fare un nome qualsiasi, ha sicuramente più capitali
da investire che Bata ed evidentemente "appare" di più che quest'ultima,
consolidando la propria immagine di colosso.)

E gli ho "svelato" che il web in Italia non riesce ancora a sottostare a
questa regola di proporzionalità tra investimenti e visibilità.

Faccio un esempio su tutti che mi riguarda direttamente: per questioni
collaterali al mio lavoro come web agency ho un sito che tratta di
magliette nell'ambito street.

Buona idea, capi validi, un certo tam tam tra gli affezionati ci aveva (a
me e ai miei soci) divertito al punto tale da registrare il marchio e
provarne la commercializzazione.

Ora, non avendo il tempo sufficiente, il tutto è rimasto leggermente
dormiente (non abbiamo tempo nè risorse per creare una struttura
commerciale) per cui ci limitiamo a disegnare i nuovi capi e a venderli
direttamente ai negozianti che ci hanno conosciuto senza, oggi come oggi,
scenari di strutturazione effettiva (poi chissà...).

Il nostro sito però è molto ben posizionato e riceviamo ogni settimana
richieste da privati e commercianti interessati.

Il motivo: il fatto di essere presenti sui SE e un buon sito ci rende
degni di attenzione poichè il ragionamento è: molto presenti è uguale a
molto potenti. Al punto tale che, non avendo aggiornato i negozi
rivenditori, visti i numeri ridotti, molti hanno cominciato a credere si
trattasse di vendita in franchising.

Ora mi chiedevo: quanti utenti ne sono effettivamente consci? E "conviene"
rivelarlo (lavorando di più come SEO/SEM) oppure lasciare ai piccoli
qualche speranza?

Sono curioso di sapere come la pensate.

Grazie Elena, grazie tutti.

Mike
http://www.wipitalia.it
http://www.italianfoodwear.it