Print on demand

Ciao a tutti.

Vorrei sapere se siete a conoscenza dello stato di sviluppo del print on
demand in ambito editoriale a livello Italia. Mi riferisco, in
particolare, alla stampa di libri di nicchia, specie per quelli fuori
catalogo per cui è antieconomico una ristampa "tipografica".

Inoltre, siete a conoscenza di editori che vendono libri in fomato
digitale che l'utente può stampare per proprio conto? Cosa ne pensate di
una attività del genere? Ovviamente mi riferisco solo a titoli con basse
potenzialità di vendita... Escludiamo, pertanto, da questo argomento i
best sellers per ovvie ragioni.

Infine, il print on demand può essere un fattore utile per abbattere il
costo di copertina din un libro o, secondo voi, dovrebbe solo permettere
all'editore di aumentare i margini di guadagno sulla singola copia?

bye.

Francesco De feudis