Pubblicità salata

Sull'inserto “Venerdì” di Repubblica del 10 febbraio c'è una pubblicità
che mostra una strada innevata con le tracce di un'auto presumibilmente
appena passata nella neve fresca.

Titolo: “Se non avete una 4MATIC.... staccate qui”. Appiccicata sulla
pagina una bustina bianca contenente del sale, con la precisazione “sale
non ad uso alimentare”. La bustina mi ha incuriosito, non si capiva se era
il solito profumo campione o che altro. Ma poi l'ho aperta ed era proprio
sale. Che trovata cretina, ho pensato.

Anzi, per essere precisi, ho controllato prima la bustina e poi la
pubbicità per capire cosa volesse dire. Ho continuato a sfogliare
perplesso la rivista ma poi mi è venuta in mente Mlist (maledizione!) e ho
voluto tornare indietro per controllare di chi era la pubblicità che mi
era sfuggito: avrei giurato Audi. Invece era Mercedes :)

Quanto sarà costata questa trovata del sale? Fare le buste, reperire il
sale non ad uso alimentare, impacchettare il tutto, appiccicare la bustina
in quasi un milione di Venerdì...

Io quella Mercedes non me la posso permettere e quindi sono fuori target:
ma con altri consumatori più facoltosi il sale avrà funzionato? Mah.