Publishers italiani: perchè non investire maggiormente nei feed?

Una proposta ai publishers italiani: perchè non investite maggiormente nei feed creando un network di feed advertising italiano e/o europeo?

Ho appena aperto un E-commerce etnico con annesso un blog aziendale. Ho unito ai servizi di vendita, un blog dedicato alle culture orientali. Il blog si appoggia decisamente sui FEED e sugli aggregatori. Dalle statistiche mi sono accorto che vi è una tenue risposta che comunque per me è positiva.

La risposta però non arriva dall'Italia ma solo dall'europa e dalle nazioni extracomunitarie. Ed essendo il blog aziendale scritto in italiano, ho dedotto che gli italiani all'estero usano molto Google Reader, Google Desktop e Firefox, dall'italia poco. Questo significa che laddove questa tecnologia è conosciuta, viene apprezzata.

La cosa che mi fa pensare è che il sito che gestisce e e ottimizza i miei feed ha degli chicklets su aggregatori statunitensi e internazionali, qualche aggregatore europeo e zero italiani.

Enrico