Qualche chiarimento sugli Ebook

Un saluto a tutti partecipanti alla lista!

Avrei bisogno di avere alcune informazioni tecnico-legali su come viene
considerato in Italia il commercio di Ebook; mi sono rivolta agli Enti
preposti (Camera di Commercio, Agenzia delle Entrate, studi
commercialisti), ma non sono ancora riuscita ad avere un quadro chiaro
della situazione.

L'unico dato certo, per stessa ammissione di un operatore della Camera di
Commercio, è che fino al 2007/2008 ci sarà una specie di "far west"
informatico, nell'attesa dei risultati degli studi di settore che
codifichino le nuove professioni ed attività sul web.

Quello che mi servirebbe sapere, se qualcuno ha già avuto modo di
confrontarsi con queste problematiche, sono le normative in merito alla
vendita di libri e documenti in formato elettronico scaricabili a
pagamento:

1) gli Ebook sono soggetti ad Iva? Se si, con quale incidenza?

2) la concessione e la gestione del diritto di autore funzionano con le
stesse normative delle pubblicazioni cartacee?

3) in che categoria professionale va registrata un'attività di "acquisto
dati" e "rivendita dati"?

Un Ebook è un insieme di dati elettronico, non costituisce oggetto fisico,
per cui mi sono trovata davanti a due differenti interpretazioni:

  • secondo la Camera di Commercio, trattandosi in qualche modo di una forma
  • di compravendita, si tratta di un'attività commerciale, soggetta dunque a
    tutti i "dazi" del caso;

  • secondo l'Agenzia delle Entrate, invece, il passaggio di dati
  • elettronici a pagamento costituisce attività professionale di "gestione ed
    elaborazione", per cui non può essere considerata alla stregua di una
    comune forma di commercio, bensì il proponente dovrebbe farsi pagare non
    tanto la vendita dell'oggetto in sè quanto la messa a disposizione degli
    strumenti informatici atti a realizzare lo scambio dei dati in questione
    (per esempio, la messa online e la gestione di un sito attraverso cui
    pubblicare e consentire il download dei dati; l'utente, per accedere ai
    dati di suo interesse, acquista una forma di licenza - rappresentata da
    una password - che gli consenta di scaricare il materiale desiderato).

    Gradirei avere una vostra opinione in merito a questo complesso aspetto:
    insomma, vendere online degli Ebook consiste nella "messa a disposizione a
    pagamento di dati elettronici" oppure alla "commercializzazione di
    materiale informatico"?

    Grazie a tutti per le risposte.

    Jole Rotello