Quando vendere online anziche in negozio?

Ciao a tutti,

Lavoro per una azienda B2B che si occupa di payTV (vendite smart card,
decoders).

Distribuiamo i nostri prodotti ai dettaglianti i quali li vendono
direttamente ai clienti dei loro negozi.

Ho ventilato l' ipotesi di creare un canale diretto tra noi e l' utenza
vendendo i nostri prodotti anche online e offrendo ai nostri partner di
vendere i loro prodotti online sul nostro sito.

La risposta che mi e' stata data dal marketing manager e' che:
"Il mercato al dettaglio e' piu' diffuso ed efficiente di quello che il
nostro sito potrebbe essere". "I partner non accetterebbero di far vendere
i loro prodotti da noi"

Mi chiedo: quando comincia a convenire vendere anche online? quali sono i
parametri da tenere in considerazione per una eventuale ricerca di
mercato?

Capisco che il reparto spedizioni avrebbe del lavoro in piu` da svolgere.
ma non si dovrebbe guadagnare anche di piu'? Non si diffonde cosi' la
conoscenza dei nostri prodotti con il conseguente miglioramento di
immagine dell'azienda?

Da cosa potrebbe dipendere la riluttanza dei partner a far vendere i loro
prodotti nel nostro sito? Non venderebbero di piu' anche loro ?

Grazie.

Ciao
Irene