Questionari on line: diamo i numeri

Buon giorno a tutta la lista,

stiamo curando un progetto di marketing territoriale per la valorizzazione
e la promozione della città di Vignola in provincia di Modena. Dopo una
prima fase di ricerca qualitativa, ci stiamo apprestando al lancio in rete
della quantitativa, attraverso un questionario in formato html al quale si
potrà accedere da diversi link in siti specifici o in portali più generali.

Il questionario è già pronto da mandare in rete, ma prima avremmo bisogno
di un confronto con chi ha già sperimentato questo tipo di modalità di
raccolta dei dati, e con chi "naviga" abitualmente tra le ricerche on
line, sui seguenti punti.

METRO DI GIUDIZIO/MISURA: qual è il valore numerico che permette di
concludere che la redemption è stata buona, e che i risultati sono
gestibili dal punto di vista statistico (da alcune navigate che abbiamo
fatto su siti come www.i-dome.com , oppure www.exibart.com, o ancora su
www.fizz.it - siti, diversi per tematiche, che propongono sondaggi, o
meglio "mini poll - in linea" abbiamo visto che i numeri
si attestano su una media di 130-150 partecipanti a sondaggio con punte
che arrivano fino a 250 ca.)

LE VARIABILI : quali sono le variabili del processo da tenere in
considerazione per controllare l’andamento della ricerca, quali gli
indicatori "Web" da utilizzare e da stimare?

LA VARIABILE TEMPO: tra le varie è quella che mette più in crisi. Quanto
deve rimanere in linea il questionario per avere un tot di risposte
accettabili dal punto di vista dell'elaborazione statistica e per
non far sì che finisca nel dimenticatoio?

L'utilizzo del questionario on line rientra all'interno di un
nostro progetto più ampio di ricerca sul rapporto tra istituzioni
culturali (questa operazione di mktg territoriale, essendo finalizzata
alla valorizzazione delle ricchezze culturali e paesaggistiche, rientra
dentro l'ambito cultura) e web, ed è volto ad indagare non soltanto
le possibilità comunicative del web ma anche quelle operative (ricerca
sulla domanda) e strategiche.

Ringraziamo tutti coloro che ci daranno una mano e saremo felici se si
aprisse un terreno di confronto sulle varie esperienze riguardo queste
tematiche.

Sara Garavaglia
in stage presso Bonucchi & Associati

Noemi Satta
Responsabile Progetto Cultura
Bonucchi & Associati
staff@bonucchi.com
www.bonucchi.com