Responsabilità legale di un sito.

Salve a tutta la lista,

sono un lettore di Mlist, leggo con molto interesse tutti i vostri pareri
sempre esaustivi e puntuali, per questo ho scritto direttamente a tutta la
lista per porvi un quesito.

Sto avviando un sito www.gossipaq.it in cui vorrei fare un forum non
moderato in cui i partecipanti possono riferire notizie relative a terze
persone; ovviamente, le notizie riferite hanno, il più delle volte,
carattere di "pettegolezzo" e, pertanto, possono risultare sgradite alle
persone a cui sono riferite.

Il mio dubbio, di natura legale, riguarda la possibilità di essere, in
qualità di gestore del sito, chiamato in giudizio proprio da tali persone.
Al riguardo, ti segnalo peraltro che è mia intenzione far precedere
l'accesso al forum dall'esplicita accettazione, da parte dei partecipanti,
della circostanza che gli stessi sono personalmente responsabili in
relazione alle notizie riferite e che nessuna responsabilità potrà essere
addebitata al gestore del sito.

Nonostante le cautele di cui sopra, mi chiedevo se vi fossero comunque dei
rischi legali a mio carico qualora la persona oggetto della notizia non
gradisse la stessa e, pertanto, percorresse le vie legali.

Al limite, ove i rischi di natura legale fossero eccessivi, stavo pensando
di inserire un'ulteriore avvertenza in base alla quale ai partecipanti
viene esplicitamente richiesto di non inserire i nomi delle persone
oggetto della notizia ma, al massimo, le relative iniziali.

Vi sarei grato se voleste farmi avere il vostro parere al riguardo.

Grazie.