riflessione dati vendite...

Ho letto su wilsonweb.com dei dati abbastanza preoccupanti che volevo
sottoporre alla lista per una disanima collettiva:

-Il 26 % di chi ha avuto una brutta esperienza on-line non compra più
on-line

-Il 22% di chi ha avuto una brutta esperienza online NON compra più da
quel sito.

Sono dati americani che ci fanno comprendere anche gli svantaggi di un
mercato globale.

Primo se il mercato sarà invaso da dei dilettanti pagheranno le
conseguenze tutti,nel mondo reale invece se si hanno dilettanti come
concorrenti quasi è meglio.

E' come se il nostro business fosse legato a tutti gli altri business da
un filo invisibile.

Inoltre pensate nei primi tempi della rete per guai tecnici o logistici o
difficoltà a reperire prodotti quanti potenziali clienti sono stati persi
e quanto costerà cercare di riacquistare la loro fiducia.

Secondo:il cliente on-line non compra più con alta percentuale su un sito
dove ha fatto una brutta esperienza (off-line la % è 7),forse la
conclusione da trarre è che on-line se ci si posiziona male e meglio non
esserci perchè si puo creare danno anche al business off-line.

Aspetto commenti e altri dati magari dati italiani.
Grazie e auguri a tutta la lista di un natale fantastico e sereno.

Gianluca Caffaratti
Genova 0347/4163633
giancaffa@libero.it