RIFLESSIONI

Ciao Elena, ciao Lista.

Ancora una volta si cade nel discorso di cosa sia il mezzo che usiamo in
questo momento. Tutti dicono la loro, e tutti hanno ragione. Sapete per
quale motivo ? Perché la Rete è un luogo da single. Anche io sono un
target, ma posso esserne il solo componente. Tranquillizzatevi, la Rete
non corre il rischio di scadere di qualità.

Possiede già TUTTE le qualità,
siano positive siano negative.

Lo siano per uno o per tutti. Il "bello di
Internet" (ricordate?) è che ciascuno ci trova quello che vuole. E
partecipa se vuole. La pubblicità sulla Rete non può funzionare, ora.

Ciascuno cerca qualcosa di unico, mentre i messaggi sono universali. Non
conta se l'argomento è mirato al giocatore di briscola, anche lui, usando
"l'internet", cerca qualcosa di originale, magari dice (e sente dire) le
stesse cose di milioni di altri briscolisti (come si categorizzano i
giocatori di briscola?), ma quel rapporto lo ha cercato, per cui gli va
bene. Il messaggio "gioca sul tavolo XXX" è troppo simile alla pubblicità
offline, e disturba.

Si diceva che è necessario trovare un modo originale
di utilizzare la Rete per la comunicazione pubblicitaria. Come avviene di
solito, la soluzione è sotto gli occhi di tutti, l'uovo di Colombo. Io, ad
oggi, ritengo che l'annuncio, il poster, la pagina, lo spot, sulla Rete
equivalgano al sito. Il sito è il messaggio. Io faccio un sito sulle mele,
ti do quello che cerchi, informazioni e comunicazione e interattività
sull'argomento mele, e siccome le produco sono giustificato nell' offrire
l' acquisto delle mie mele. Penso questo. Altro è off topic, e disturba.

Fa parte di un altro mondo.

Vorrei che mi deste torto.
Che la Lista sia con Voi.
Riccardo Garavaglia.