Riposizionamento in estensione (era: Ma alla Findus si sono bevuti il cervello?)

La sfida di Ambrogio è in effetti assai difficile! Concordo nel proporre a
Elena un cambio di nome.

Di fatto, quello che tu chiedi, se intendo bene, è trovare un prodotto che
si è riposizionato estendendo il proprio target senza perdere quello già
acquisito. Complesso!

Andiamo per tentativi, come ha fatto Paolo.

Che ne dici di Camel? Da sigaretta "forte", esotica diretta ad un target
adulto e un po' misterioso a Joe Camel, personaggio cartoonizzato per
accedere ai più giovani? E' un brand e non un prodotto, dirai tu, in
realtà ha sostanziato questo switch con nuove linee (light, medium, ecc.).

E di Martini? Da polveroso vermouth della nonna a bevanda trendy di
modelle a cui si sfilaccia la gonnellina? Qui il prodotto è esattamente la
stessa formulazione. Però, il target dei Bar Sport forse è stato perso.

E di Cornetto Algida (geniale cambio strategico di comunicazione partorito
dal grande Enrico Lehmann)? Da cono gelato per famiglie a placebo per
cuori innamorati? I target dovrebbero essere tutti preservati.

Ci ho preso?

Ciao a tutta la lista

Luca