Risposte gratis e servizi senza valore

Ciao a tutti,

Piero Intonti:

Insomma, se dico str**** qualcuno si guardera' bene dall'affidarmi
incarichi,

Ma per chi lavori, tu di solito? Per le Orsoline?
;-)

Io trovo invece inutile, da sempre, questo
modo (molto diffuso) di scrivere str****, c***o, etc.

Tanto, nella sua testa chi legge completa automaticamente
la parola. E allora? Se stronzo ti da' fastidio (perche'? non e' italiano
corretto?), non scriverlo e basta. Ci
sono infinite soluzioni per aggirare le parole; con
un po' di fantasia spesso si trova una forma elegante
e divertente.

Bene, non so se nella spiegazione sono stato felice,

Non molto. Vuoi mettere in piedi un'agenzia di consulenza
on line? Mi pare un'idea delle pa**e... Che garanzia di servizio fornisci?
Che qualita' offri? E se le risposte
non arrivano? Telefoni agli iscritti per sollecitarli?
E se arrivano sballate? Li sgridi? Restituisci i soldi all'azienda che ha
acquistato il "pacco"? Paghi gli eventuali danni?

Anyway, un servizio di "risposte" on line c'e', se vuoi dargli un'occhiata:

http://www.soloinrete.it

E' tanto che non li sento, ma credo che le domande
siano ancora aggratis. Per le risposte, un tempo selezionavano degli
esperti (forse sarebbe meglio
dire "cultori della materia", dato che spesso non
erano professionisti), disciplina per disciplina,
pagandoli inizialmente un tot a risposta e in seguito,
dopo un'ulteriore selezione, con accordi di collaborazione forfettari e
piu' stabili. Non so se procedono ancora
in questo modo, ne' quali siano i loro risultati
economici. Il loro servizio, se ricordo bene, e' stato lanciato nella
primavera del 2000.

Non conosco altri "risponditori" di questo tipo.

Bene, essa (o la web agency che la cura)
sottopone il sito "in pasto" a questa Lista nella fase di testing

Verificatori/correttori di siti? Ma non e' un lavoro,
e impegnativo?

Certo che hai una bella fantasia. Non so, mi pare che
qui si passi dalle invettive contro gli utenti che non vogliono pagare
nulla, additati come causa della rovina prossima ventura di Internet, al
tentativo di vendere prodotti che non avrebbero valore (cosa realizzaresti
su basi volontaristiche e con tre ore al giorno di lavoro organizzativo?),
il che funzionava (cioe' raccoglieva
adepti e finanziatori, di solito non clienti) fino alla meta' del 2000, ma
ora....

Ciao a tutti, Fabio.

-- Fabio Metitieri (yukali@tin.it)
http://space.tin.it/computer/f metitie
"Adsl ergo sum" (f.m.)