Servizio informazioni 12...892...412....

Un saluto a tutti e a Elena,

a parte la diatriba sui costi, sulla durata delle telefonate,
sull'efficacia delle informazioni fornite ecc, mi chiedevo:

ma il mercato delle informazioni per telefono (forse viene defintivo in
maniera più appropriata in altro modo) rendeva tutti sti soldi?

Quanti di voi e quanti, secondo voi, chiamano per conoscere il ristorante
più vicino o il numero di telefono di tizio, utilizzando il 12 e gli altri
simili.

Personalmente, l'ultima volta che ho chiamato il 12, credo fosse più di una
decina di anni, cioè prima di internet.

A parte i costi di gestione del servizo per le aziende (gli operatori di
Call center fanno la fame, ma i costi per la struttura tecnica e
tecnologica direi che non sia irrisoria), come vi spiegate i milioni di
euro in investimenti pubblicitari delle tre o quattro aziende, quelle che
ricrodo al momento, in questo settore.

Potrei forse escludere, o mettere a margine, le pagine gialle di Bisio che
mi sembra un servizio un po' diverso (più "completo"?), ma le altre?

Qualcosa non mi quadra...qualcuno ha un righello ? :-)

Grazie e una buona giornata a tutti

Giordano
www.keywordsintl.it