Sistemi di pagamento online. BANKPASS Web : stupidità, arretratezza culturale o che altro ?

Ciao a tutti

vorrei esporvi un'interessante esperienza appena fatta con il SISTEMA
bancario italiano, molto esemplificativa di come,
questi anni "internettiani" siano passati invano...

Qualche mese fa scopro l'esistenza di BankPass Web ( www.bankpass.it ) un
nuovo sistema di pagamento, promosso dall'ABI e da Servizi Interbancari,
al quale ha aderito una lista impressionante di banche, oserei dire quasi
TUTTE le banche italiane e gestito tecnicamente da SSB.

Il sistema presenta, sulla carta, una serie innegabile di vantaggi sia
per i clienti che per i venditori.

Molto brevemente :

Dal punto di vista del consumatore :

  • Permette di utilizzare le carte Bancomat oltre alle più diffuse carte di
  • credito

  • Permette di fare acquisti nei siti convenzionati senza inserire il
  • proprio numero di carta

  • Permette di fare acquisti nei siti non aderenti inserendo un numero di
  • carta generato al momento e non riutilizzabile

    Dal punto di vista dei merchant :

  • Permette di accettare le carte Bancomat, molto più diffuse delle carte
  • di credito

  • Riduce i timori dei clienti nell'utilizzo delle carte di credito
  • ELIMINA IL PROBLEMA DELLA RIPUDIABILITA' DELL'ACQUISTO ONLINE, quindi
  • eliminando il principale rischio di truffe a danno dei venditori

    Come amministratore di un sito di ecommerce di una certa importanza colgo
    subito l'importanza di un sistema simile e contatto BankPass ....
    molto celermente mi fanno sapere che devo rivolgermi direttamente ad una
    qualsiasi delle innumerevoli banche aderenti.

    Comincio a navigare i siti delle 5-6 banche con le quali intratteniamo
    rapporti, ma non trovo alcun riferimento al sistema.
    Telefono ai miei referenti in questi istituti per quanto riguarda POS e
    sistemi di pagamento elettronici, ma nessuno sa nemmeno dell'esistenza del
    sistema ( sic )
    Comincio allora a navigare i siti di altri istituti bancari importanti,
    con i quali non ho rapporti commerciali e alla fine scopro che il San
    Paolo di Torino vende il servizio
    ( a tutt'oggi pare essere il solo...se qualcuno ha notizie diverse sono
    ben accette )

    Contatto il loro servizio clienti e , anche loro molto celermente, mi
    fanno sapere che mi devo rivolgere a .... BankPass !!
    Faccio presente che li ho già contattati e dopo qualche giorno mi dicono
    di rivolgermi alla filiale del San Paolo più vicina

    Con un certo scetticismo ( di solito quando si va in una filiale di una
    banca e si comincia a parlare di E-commerce il direttore strabuzza gli
    occhi e comincia a fissare nel vuoto :-D )
    mi rivolgo alla filiale di zona e con mia meraviglia trovo una persona
    che, più o meno, sa di cosa sto parlando. Ovviamente mi tiene una
    conferenza su quanto sia pericoloso
    immettere i propri numeri di carta su internet ( !! ) e mi informa che lui
    non lo farebbe mai ( Io intanto mi chiedo quando mai decollerà il
    commercio elettronico se chi è del mestiere
    continua a seminare panico e disinformazione sulla sicurezza e i rischi
    dei sistemi di pagamento )

    Mi espone poi le condizioni commerciali che prevedono per il merchant i
    seguenti costi : un canone annuale, una commissione sulle carte di credito
    e un fee fisso per transazione...
    il tutto mi pare abbastanza normale e immagino, contrattabile, sulla base
    dei volumi transati.

    Mi informo sulle condizioni di adesione al servizio da parte degli utenti
    finali e scopro che per aderire gli utenti devono pagare un fee fisso per
    ogni transazione ( fin qui nulla di male )
    e..udite udite un canon annuale di 25 Euro ! Per avere cosa ? Un
    fantastico e ultrasicuro sistema di pagamento utilizzabile esattamente
    su...ZERO siti di commercio elettronico !!

    ( in realtà il sistema è parzialmente utilizzabile con il sistema dei
    numeri di carta "usa e getta" su qualsiasi sito, ma capirete che un conto
    è presentare un prodotto dicendo lo accettano i principali siti
    italiani, altra cosa è dire che funziona in modo limitato su tutti, ma
    nelle sue funzionalità complete su nessuno....:)

    Faccio presente che con una simile offerta il prodotto nasce già
    morto...Credo infatti che anche chi fa acquisti online abbastanza spesso
    non sia disposto a pagare 25 Euro l'anno per
    un servizio che non sa se e quanto userà; magari sarebbe disposto a
    spendere anche qualcosa in più per ogni transazione pur di sentirsi più
    sicuro, ma non un canone fisso , sostanzialmente "al buio"

    Chiedo allora di essere messo in contatto con il responsabile marketing di
    questo prodotto, eventualmente per studiare insieme delle attività di
    comarketing
    Abbiamo già accordi di questo genere ad esempio con realtà come American
    Express quindi riteniamo di essere un possibile partner degno quantomeno
    di attenzione.

    Segnalo che saremmo disposti a promuovere il prodotto sulla nostra base di
    clienti e ad es. a pagare noi il primo anno di canone a clienti del San
    Paolo che decidano di fare acquisti da noi o ad offrire vantaggi particolari ai clienti che acquistino usando il sistema BankPass e che comunque è
    indispensabile
    rendere il costo fisso del servizio nullo, almeno per il primo anno, e
    comunque sostanzialmente irrisorio anche per gli anni successivi.

    La persona in filiale si dimostra molto volenterosa, ma dopo qualche
    giorno arriva il responso : il prodotto è un prodotto standard ABI e
    quindi non sono possibili
    modifiche o personalizzazioni delle politiche commerciali e di marketing !

    Conclusioni... la pagina di BANKPASS con la lista dei siti convenzionati
    resta da mesi desolatamente "in costruzione" mentre Carta SI continua
    sugli estratti conto che invia a milioni di titolari
    a promuovere il servizio invitandoli a rivolgersi alla loro banca !!

    Il post è lunghissimo, ma se siete arrivati fin qui mi piacerebbe ricevere
    vostri commenti, segnalazioni e informazioni diverse ( e migliori ) di
    quelle da me recuperate

    A presto

    Giorgio Brojanigo
    Direzione Generale
    www.bow.it srl
    S.S. Padana 8/A
    20063 Cernusco s/N MI
    Tel 02 92442121 Fax 02 92442123
    E-mail g.brojanigo@bow.it www.bow.it