Sistemi di potere

Ciao Elena, ciao Lista.

Credo che il tema possa interessare ancora, per cui mi permetto di
replicare (reply) all'ultimo messaggio sul tema. E' opinione diffusa tra
autorevoli rappresentanti dell'imprenditoria editoriale sopratutto
televisiva, non una mia opinione, che i soggetti che misurano e quelli
che spendono debbano essere diversi, che le misurazioni vengano fatte
nell'interesse di qualcuno e non di tutti e che nessuno sia interessato
a cambiare perché chi pianifica gli investimenti riceve "commissioni"
(provvigioni) da quelli a cui fa arrivare soldi (i media). Mi pare che
l'etica voglia (vorrebbe) che a misurare sia un ente terzo (magari
l'Antitrust), che gli spender (UPA) stiano ad aspettare i risultati e
non li determinino e infine che chi pianifica si faccia pagare il
proprio lavoro da un committente senza ricevere denaro dai mezzi (in
ogni altro settore il codice penale le classifica tra i reati).

In modo molto puntuale e gradevole Roberto Venturini precisa che non ci
sono combutte (non cospirazioni, queste ultime servono a rovesciare, non
a perpetuare i sistemi) nel mondo del business. A parte l'impietoso
giudizio sulla qualità dei componenti i management, che non commento,
dissento.

L'assunto mi sembra capzioso. Nel mondo delle relazioni umane (uffici
personale) è comunemente accettata e promossa dai consulenti la
definizione Coalizione Dominante, che viene infatti attuata e diventa
una cosa molto seria, perché governa l'azienda.

Cosa c'entra l'imbecillità con la capacità di infilarsi nel sistema
dominante e parteciparvi ? L'imbecillità riguarda la capacità di fare il
proprio lavoro, non è la furbizia, che permette agli incompetenti di
essere parte del sistema e perpetuarlo alla faccia di chi sa e fa.
Indira Gandhi diceva che suo padre le aveva consigliato di scegliere,
tra i due tipi umani di chi fa e di chi dirige, di stare tra quelli che
fanno, perché avrebbe trovato poca concorrenza.

Infine, riprendo un recente messaggio di Alessandro Ghezzer, che esula
dal mondo della comunicazione, ma è emblematico nel rappresentare i
sistemi di potere.

<<<<>>>>>>>

Al termine di questo messaggio mi sembrerebbe sarcastica la mia solita
frase di chiusura, per cui la rimando a migliore occasione.

Riccardo Garavaglia.