Sito clonato indebitamente

Oggi non mi occupo piu' io dell'aggiornamento, avendo io cambiato lavoro,
ma continua a seguirlo mio fratello. Ebbene, ha ricevuto una segnalazione
da parte del propietario della casa editrice Pendragon, sul fatto che la
casa editrice "Francesco Maria Gallo & Giancarlo Calzati Editori" pare
abbia copiato il sito da me realizzato.

E' chiaro che sul web tutti ci copiamo tutto, e non solo le buone idee,
ma vi invito a confrontare queste due pagine:

http://www.nuovacomunicazione. org/acquisti.html

http://www.pendragon.it/acquis ti.html

oppure queste altre:

http://www.nuovacomunicazione. org/novita.html

http://www.pendragon.it/novita .html

Direte voi: "ma chi ha copiato? chi ci garantisce che il copione non sia
tu?"

Provate a dare un'occhiata alle prime righe del codice HTML delle pagine
suddette, per trovare che l'improvvido copista ha tralasciato di
cancellare o modificare i campi META del codice HTML:

con le chiare conseguenze anche nei risultati dei motori di ricerca che
rispondono alla richiesta di informazioni sulla casa editrice Pendragon.

Cosa fareste voi?

Carlo Fava
karloff@technologist.com