Smaucomm Mediterraneo: la risposta di SMAU

Gentili visitatori della lista,

in primo luogo, permettetemi di chiamarvi così, perché le vostre
osservazioni, ancorché critiche, sono espresse in un "luogo
virtuale" ma vengono da un'esperienza reale, quella di chi ha
percorso stand e corridoi di Smau Comm Mediterraneo. Dunque grazie
dell'attenzione che avete voluto dedicarci prima e dopo, in
particolare a Gianfranco Gabrieli

Un primo commento al volo: la manifestazione è stata probabilmente
"sotto tono" per chi si poteva aspettare "folle da
Internet" per quanto riguarda i padiglioni. Viceversa - e il
commento non arriva solo da noi - è stata di livello estremamente elevato
per quanto riguarda conferenze e tavole rotonde. Vi possiamo confessare
che la parte convegnistica è andata addirittura oltre le migliori
aspettative: segno dell'interesse degli operatori e
dell'attenzione della "piazza" di Roma per questo tipo
di contributi.

Sul fronte espositivo, questa edizione ha probabilmente scontato una
situazione di transizione. I produttori, peraltro impegnati e vincolati a
presentare, poche ore dopo, le loro novità al CeBIT di Hannover, si sono
trovati in una fase di cambiamento di prodotti per quanto riguarda la
telefonia mobile che non ha incentivato una presenza massiccia, anche se
c'erano diversi nomi molto importanti (si pensi a Siemens o
Ericsson). La nota attesa riguardante il Gprs è un esempio in questa
direzione.

Roma è un mercato cruciale per l'ICT e quindi per chi opera nel
mondo delle telecomunicazioni, come cliente, fornitore di prodotti o
servizi. Siamo consapevoli che il quadro sta cambiando velocemente. Si
differenziano le esigenze del mercato di massa, ma ancor più si stanno
definendo le attese di un mercato delle professioni, delle soluzioni
applicative, delle terze parti. E' un mercato che a Roma e nel
centro-sud è vivace e in forte crescita. Vorremmo vederlo svilupparsi
armoniosamente e con decisione, perché è una parte importante della
crescita del sistema-Italia. Smau lavora e investe per questo obiettivo.

Coniugare qualità e massa critica è sempre un delicato esercizio per una
manifestazione fieristica. Smau Comm Mediterraneo parte con un vantaggio:
quello di poter contare sull'esperienza di Smau. Vogliamo portare
sul mercato, sul territorio - e con altre iniziative anche "in
casa" dell'utente - questa ricchezza. Contributi come il
vostro ci sono preziosi per mettere a punto una formula vincente. Per
tutti.

Un saluto a tutta la lista

Leonardo Iacovelli