Smauuuuuu!!!

Più che una fiera, una tomba.

Più che un luogo d'incontro tra aziende, un misto di ragazzini (poveri
loro, delusissimi nel non trovare la playstation 2!) e incravattatissimi
uomini d'affari :-(

Insomma, l'appuntamento romano dello Smau, come nel subject di questo
post, è un vero e proprio pianto.

Non so se qualcuno di voi l'abbia visitato, magari siete più fortunati e
abitate da qualche parte vicino Milano e vi guardate tutte le fantastiche
conferenze delle quali leggo ogni giorno in fondo ai messaggi di Mlist.

Quello che mi chiedo a questo punto è:

perchè mai a Roma non si riesce a capire l'importanza dei seminari, dei
convegni e di tutti queglli strumenti di interazione e messa in comune
delle esperienze come accade al nord?

Non mi si risponda che Milano è molto avanti nel settore cd "terziario
avanzato" (ecco come ha definito le società di ict e tlc nell'era internet
il signor Lucarelli, presidente della FITA ieri in un convegno sul
webmarketing, sich!), anche perchè, se pur fosse vero, sarebbe uno stimolo
in più per fare cose costruttive a Roma.

Per finire: spero che le cose che dite in queste conferenze finiscano da
qualche parte anche sul Web, così non vi scoccierò più con questi messaggi.

Saluti e baci a tutta la lista da una profumatissima Roma primaverile


Gianfranco Gabrieli
gianfranco.gabrieli@katamail.com