Soluzioni per gestione delle transazioni online

Un saluto a tutta la lista.

Dovendo avviare un'attività di vendita online di servizi creativi, sto
cercando di individuare la migliore soluzione per la gestione delle
transazioni dal punto di vista legale/contrattuale; vorrei sottoporvi in
proposito due quesiti.

1) In molti siti di e-commerce il perfezionamento della transazione online
avviene mediante l'accettazione da parte dell'acquirente di un contratto
visualizzato su schermo che può essere stampato a discrezione
dell'acquirente stesso.

In altri casi, invece, per il perfezionamento della transazione conclusa
online è richiesta la firma di un contratto cartaceo e la successiva
trasmissione di quest'ultimo al merchant via posta o fax.
Propenderei per adottare la prima soluzione (per ovvi motivi di
semplificazione dell'attività amministrativa), ma vorrei essere certo di
poter godere dello stesso tipo di tutela nei confronti dell'acquirente.
Iin altri termini, in caso di proteste/reclami/rivalse da parte
dell'acquirente, hanno lo stesso valore legale un contratto cartaceo
firmato ed un contratto "accettato" esclusivamente online ? In quali casi
il merchant è più tutelato?

2) Ai sensi del Dlgs 114/98, che disciplina qualunque attività di vendita
online, è esente dagli obblighi dettati in tema di tutela del consumatore
(diritto di recesso, informative varie,...) "chi vende le proprie opere
d'arte nonchè quelle dell'ingegno a carattere creativo". Possono essere
annoverati in questa categoria servizi di naming e grafica professionale ?

Mille grazie per l'aiuto che potrete darmi !

Alessandro Magnino