Spam e email marketing

Che dire di quelli che ti telefonano alle 8 del mattino per proporti
l'olio abruzzese o alle 9 di sera per dirti quanto sono interessanti le
nuove proposte della loro banca? E la cassetta della posta piena di
cartaccia? E il quotidiano (che ho pagato) pieno di annunci pubblicitari?
...

Ci siamo a lungo illusi che sul web fosse possibile inventare strategie in
grado di eludere buona parte delle forme di intrusione e disturbo, abbiamo
immaginato un marketing radicalmente nuovo pensando che forse una sorta di
"uomo nuovo" si fosse affacciato in rete e che la nuova forma del
comunicare offrisse l'opportunità di una "nuova economia".

L'economia è sempre la stessa e gli uomini pure. Gli strumenti
promocomunicazionali che il marketing ha a disposizione off-line sono
tutti, in qualche modo, intrusivi. Abusano del nostro tempo, delle nostre
fedi, dei nostri desideri e delle nostre aspettative per il futuro.

Qualcuno di noi si è mai sognato di dire che un film, in quanto opera
d'arte, non andrebbe interrotto dalla pubblicità? Io lo penso, ma come
uomo di mktg devo usare gli strumenti di cui dispongo ... anche se mi
piacciono poco purchè abbia la consapevolezza di essere in grado di farli
"funzionare".

Potrebbe essere diverso sul web? io credo di no

Quando allora un invio non richiesto diventa qualcosa di inappetibile?

Basta un corsetto di "marketing" di due mesi per sentir parlare di
segmentazione del target. Facciamola, facciamola bene e proponiamo la cosa
giusta alla gente giusta.

Sono anche con chi dice che i contenuti mirati sono la chiave per
giudicare se è spam o meno (Gaspar), uniti ad un po' di rispetto per il
prossimo (ma qui il mktg non centra) ... quel che basta per non diventare
noiosi e quindi inappetibili ...

Che dire poi della forma-contenuto creativo?

Problematiche di segmentazione, contenuti e creatività ci dicono anche che
l'email markenting non è una scorciatoia a basso costo ma un'attività da
preparare con grande attenzione e, proprio perchè, un'email fuori target è
potenzialmente molto fastidiosa ogni iniziativa va adeguatamente preparata
e gestita.

Certo sul web, a differenza dell'off-line, ho anche strumenti non
intrusivi, ma quanto sono efficaci quanto il time-to-market è uno dei
primi requisiti della strategia?

Marco Sinigaglia
mktg NetCom srl
msini@netcom-srl.it
www.netcom-srl.it