Storia della bistecca

"Questa è la storia della mia bistecca, acquistata ieri in un supermercato di Trento: nasce in Francia, viene allevata in Polonia, macellata in Francia, sezionata in Italia, preparata in Italia" (lettera di Cristina Tait su l'Adige del 17 dicembre 2008). 
La tracciabilità è una cosa meravigliosa: certifica in modo inequivocabile la pazzia della globalità e l'incomunicabilità tra domanda ed offerta locale. Che ne pensate?