Telecom: call center e Adsl 2 Mega... mah!

Cara Lista, Cara Elena,

vi racconto la mia esperienza, tragicomica, con gli operatori del call
center Telecom e il nuovo aumento di banda.

L'altra mattina, al momento della connessione, ho avuto una serie di
favolose sorprese:

  • L'Home Page predefinita era quella di RossoAlice
  • La posta elettronica non andava
  • Gli istant messanger con cui lavoro (ICQ, MSN e Skype) erano out
  • All'apertura di un nuovo browser il bel faccino della Lessa era
  • onnipresente

    Preciso che da Opzioni>>Strumenti la pagina predefinita risultava essere
    quella da me impostata.

    Avevo un appuntamento on line e non potevo muovermi come volevo!

    Ho chiamato il 187 per avere spiegazioni e ci sono volute 6 telefonate di
    cui 3 con risposte diverse, nessuna risolutrice.
    La soluzione l'ho trovata su suggerimento telefonico di un collega:
    interrompendo la connessione e riavviando la macchina. Dopo ciò era tutto
    ok.

    In pratica mi si chiedeva di registrarmi a RossoAlice per poter avere
    comunicazione dell'aumento di banda.

    E perchè avrei dovuto iscrivermi a dei servizi che non mi interessano? Le
    comunicazioni non possono a quei recapiti che già hanno quando
    sottoscrissi il contratto Adsl? Oppure dovevano solo profilare un nuovo (e
    solo potenziale) utente?

    E con che metodo? Bloccando il mio pc e la mia libertà di movimento?
    E' successo a qualcun altro?

    Sono sempre gentile con gli operatori CC ma alcuni sono davvero
    indisponenti, vi riporto la conversazione avuta con l'ultimo con cui ho
    parlato. Preciso che già avevo avuto due diverse versioni del problema e
    della soluzione da altri operatori prima che, guarda un po', cascasse
    fatalmente la linea con entrambi!

    IO: Pronto?
    CC: Pronto Telecom (Neanche fosse a casa sua. E le formulette di rito tipo
    "Buongiorno sono Tizio posso aiutarla?")
    IO: Ho un problema con l'ADSL, non sono in grado di usare il mio pc
    stamattina, credo dipenda dall'aumento di banda
    CC: No non credo, come sono le lucette del modem?
    IO: Accese
    CC: Allora il problema è del suo computer (Vi giuro!!!!!!!!!)
    IO: Col pc ci lavoro ed è perfetto, guardi io sto perdendo mezza giornata
    di lavoro...
    CC: E questo che c'entra?
    IO (spazientito): scusi mi può passare un altro operatore?
    CC (offeso): e perchè io sono co***one?

    Forse la risposta era sì. Non so. Ho messo giù il telefono con una
    sensazione di impotenza, un appuntamento saltato, un nervoso che non vi
    sto a dire e con la convinzione di aver subìto un abuso. Come quando la
    loro centralina non era più in linea con il mio modem: 2 giorni per
    individuare il problema e la promessa di soluzione in 48h. "Bene" - pensai

  • "sono rapidi" - salvo poi scoprire dopo vari solleciti che le 48h sono
  • da considerare lavorative, alias 6 giorni e 6 giorni ci sono voluti per
    rimettere tutto a posto.

    Morale della favola: 8 giorni senza Adsl che ho comunque pagato, 8 giorni
    con il fedele modem 56 k con ulteriori costi e danni sul lavoro rallentato
    all'inverosimile.

    Prima di aumentare e sbandierare la banda più larga pur di vendere quei
    servizi che nessuno compra nonostante Rossi e Lessa perchè non spendere
    qualcosa in più per rieducare, informare e preparare meglio le risorse
    umande del CC?

    Grazie per lo sfogo MList! ;)


    Luigi De Luca
    Content Manager
    EHINET S.r.l.
    Bologna - Roma - Gaeta
    Email: ldeluca@ehinet.it
    Cell: 339.16.01.407
    Tel.: 848.606.848 (Da Lun. a Ven. dalle 09.00 alle 19.00)
    Fax.: 051.97.93.11.37 (24h su 24h)
    E-commerce: http://we.ehiweb.it/