[tesi] L'impresa cognitiva

Ciao a tutta la lista

Mi chiamo Guaraldi Federica e sono una studentessa di Scienze della
Comunicazione indirizzo "Comunicazione Istituzionale e d'Impresa" arrivata
ormai alla fatidica scadenza della tesi.

Vi seguo da un paio di mesi e ho pensato a Voi come ideali interlocutori
per il mio progetto di tesi ancora in fase embrionale. Ho bisogno di
suggerimenti e commenti sulla mia idea e sul modo in cui impostarla,
perché per adesso non ho ancora un professore che mi possa seguire.

Devo preparare un indice di tesi da sottoporre al professore di marketing
che deve selezionare fra vari progetti di tesi, quelli che gli interessano
di più. Vi sottopongo dunque la mia idea:

Leggendo un articolo proprio del mio professore in cui si parlava di
"impresa cognitiva " e Knowledge Managment mi è venuta un'idea. CRM,
Community Managment e tutto ciò che riguarda la circolazione delle
informazioni all'interno di un'impresa potrebbe essere un interessante
oggetto di studio per una persona che, come me, studia scienze della
comunicazione [indirizzo comunicazione istituzionale d'impresa]. Il mio
professore sostiene nell'articolo che o confini dell'impresa si stanno
sempre più dilatando rendendo obsoleto il confine fra esterno - interno
sostenuto fino a qualche tempo fa.

Io vorrei studiare le potenzialità e le
innovazioni che provengono dall'apertura dell'azienda all'esterno e con
questo termine intendo sia consumatori, sia università ( tra l'altro a
questo proposito l'IBM sta facendo sperimentare nel corso che sto seguendo
un SW per il distance learning) sia community di esperti.

Mi sembra cruciale in questo momento valutare le potenzialità di Internet
in questo cambiamento dell'azienda che riguarda sia la sua organizzazione
sia la sua conoscenza in senso lato.

A presto
Federica