TIN.IT (FREE??)

Ciao a tutta la lista,

vi riporto l'e-mail inviatami dal customer care tin.it (free):

Gentile Cliente,

per offrire prestazioni migliori ai Clienti che utilizzano i nostri
servizi, ti informiamo che, a partire dal 21 giugno 2004, Tin.it adotterà
nuove regole per l'utilizzo della casella di posta elettronica gratuita
inclusa nel tuo abbonamento tin.it Free.

Queste nuove regole ci permetteranno di offrire servizi sempre più
affidabili e di contrastare più efficacemente il fenomeno dello spamming (?).

Ecco cosa cambierà a partire dal 21 giugno:

1) Se utilizzi abitualmente un programma di posta (ad es. Microsoft
Outlook, Eudora ecc. ) potrai inviare e ricevere messaggi sulla casella di
posta del tuo tin.it Free, solo se ti collegherai ad Internet con una
connessione su rete Tin.it.
Tramite la webmail inclusa in Communicator potrai invece continuare a
gestire la tua casella di posta, con qualsiasi connessione Internet.

2) Se desideri lasciare i tuoi messaggi sul server di posta, dal 21 giugno
lo potrai fare perché l'attuale regola che prevedeva la cancellazione dei
messaggi dopo 60 giorni non sarà più applicata. Se però non ti connetterai
ad Internet tramite l' abbonamento tin.it Free e contestualmente non
utilizzerai la casella di posta elettronica per 90 giorni consecutivi, si
provvederà ad eliminare tutti i messaggi presenti sui server Tin.it, senza
possibilità di riceverne di nuovi. Potrai comunque ripristinare le normali
funzionalità della tua casella di posta entrando semplicemente nella
Webmail di Communicator ma, in questo
caso, i messaggi eliminati non potranno essere recuperati. Ti invitiamo a
prendere visione........etc. etc. etc......

Ti ricordiamo che, per qualunque chiarimento o informazione, puoi
rispondere a questa e-mail o contattare i nostri operatori al numero 89 24
94 tutti i giorni dalle 8 alle 24 (al costo di EUR 1,08 ( ! ) al minuto,
IVA inclusa).

Il Customer Care di Tin.it.

Cosa ne pensate? Mi spiegate dove stà il vantaggio in termini di spamming
ed efficienza/efficacia del servizio se invece di collegarmi con un
account tin.it utilizzo tele2, tiscali, jumpy o altro?

Forse il vantaggio
è per loro che nel primo caso ci guadagnano (con il traffico
telefonico)...ok, sono d'accordo, è giusto che debbano essere pagati del
servizio che mi offrono, ma almeno non lo chiamassero free e lo
dicessero/dichiarassero apertamente!!!

Già qualche anno fa tin.it mi
deluse facendomi pagare due volte l'abbonamento (quando era a pagamento)
in quanto (per loro inefficienza desumo) non risultava ed io, avendo
perso il bollettino (me lo chiesero dopo uno/due anni!!!), non riuscii
a dimostrare di avere già pagato!!!

Faccio un mea culpa per la troppa
fiducia accordata a tin.it e per aver usato il loro account di posta per
le comunicazioni più importanti/principali......comunque stavolta pur di
non dargliela vinta dirotterò tutta la corrispondenza elettronica su un
altro account!!!

E poi dove sta scritto che un servizio telefonico di customer care debba
costare 1,08 EUR al minuto???? Ma siamo impazziti??? Vogliono
guadagnare anche su questo? Eppure quando ti fanno sottoscrivere gli
abbonamenti/servizi online sono così efficienti e veloci!!!
Mi sembra che si stia davvero esagerando!!!
Pentiti tin.it...pentiti
( e poi scrivono clienti con la letteramaiuscola)!

Scusate lo sfogo amaro ma queste cose mi fanno davvero "arrabbiare :-@".

Ciao a tutti

Gemino DG

gemdig@email.it
(ex. gemdig@tin.it )