Trenitalia e pari opportunità

Buongiorno Lista,

ho saputo che Trenitalia ha ricevuto proteste da
parte di alcune donne che si occupano di Pari Opportunità, le quali non hanno apprezzato la pubblicità su manifesto inerente le modalità di viaggio Flex, Standard, Amica e Socio ("Scegli il biglietto più adatto a te"): vi campeggia un'avvenente ragazza che pare aver incollato/dipinto il manifesto, e il problema nasce, pare, dall'utilizzo del solito avvenente di dietro femminile per attirare l'attenzione.

Volevo sapere che cosa ne pensate, se credete sia
stucchevole o motivata come immagine, da che ricerca o progetto nascerà quella scelta, se crediate sia un'esagerazione la protesta delle signore e/o ulteriori illustri opinioni in merito allo stranoto argomento allusioni sessuali e pubblicità nell'anno delle Pari Opportunità...

Infine, se possibile, qualche spunto sul marketing e la comunicazione dei servizi.

Grazie mille,

Carola