Turismo online

Carissimi partecipanti alla lista,

vi scrivo per chiedervi un'opinione circa le cause della grande presenza
in rete di siti connessi al settore turismo, da quelli delle grandi
compagnie aree a quelli dei piccoli agriturismo a conduzione familiare.

Anche in base ai dati dell'Osservatorio Internet della Bocconi il turismo
risulta uno dei settori più presenti quanto al numero dei siti ed uno dei
"generi" più venduti online. Ma quali le possibili cause del successo del
web tra gli operatori del settore, cosa, quali considerazioni possono
averli indotti ad investire?

Alcune ipotesi le avrei in mente. Ad esempio per gli agriturismo il sito
diventa un valido strumento per gestire in maniera efficace il rapporto
diretto con il cliente, in un settore in cui l'intermediazione di agenzie
e tour operator è spesso assente. Realizzando così forme artigianali ed
economiche, ma spesso molto efficienti, di marketinge one to one.

Inoltre, e più in generale, per il suo stesso carattere di servizio
fruito, già nella commercializzazione tradizionale, in un luogo e tempo
diverso da quello della conclusione dell'accordo, il turismo può
probabilmente passare alla commercializzazione in rete in maniera meno
traumatica.

In altri termini, e semplificando molto, acquistare un pacchetto turistico
vedendo la foto del villaggio vacanze su un catalogo cartaceo non è
diversissimo, quanto alla possibilità di comprendere realmente ciò che si
sta acquistando, dal comprarlo vedendo quella stessa foto su un sito web.

Ma oltre a questo (ammesso che concordiate con queste mie ipotesi)?. Forse
il costo dell'intermediazione di agenzie e tour operator e particolarmente
alto? Ed il web consente per il turismo una disintermediazione indolore?

Ammetto la mia ignoranza circa i margini che nella vendita di servizi
turistici si riservano i vari intermediari, ed un aiuto in questo senso lo
gradirei molto.

Scusatemi per eventuali approssimazioni e "discorsi in generale", ma penso
che in un dialogo come il nostro la sinteticità sia un bene più prezioso
di una prolissa precisione! Insomma non intendo rubarvi troppo tempo per
leggermi. Decidete invece voi quanto dedicarmene per rispondere!

:-)

Vi ringrazio in anticipo per il vostro preziosissimo contributo di idee!

Corrado Peperoni