Un nuovo modo di fare aste on line?

Saluti a tutti, e vi ringrazio per gli eventuali contributi..

Voglio fare un servizio di aste on line su un portale cittadino;
un'occasione di incontro/vendita limitata alla città di appartenenza.

Leggo in giro che le aste non sono più permesse, ma è permesso proporsi
(in qualità di proprietà del sito) per favorire l'incontro e il commercio
fra venditore e acquirente.... Ma come regolarsi con queste sottili regole
ambigue con il puoi/non potresti per poter poi creare una campagna stampa
pubblicitaria per mettere in risalto un servizio che nel locale
prenderebbe piede (facilità di scambio effettivo fra concittadini, maggior
garanzia di non prendere "bidonate", ecc.)??

Grazie
Roberto Rossi