Usabilita', accessibilita', compatibilita'

Davide:

- USABILITA' vs ACCESSIBILITA'
C'è chi mette queste due -differentissime- cose assieme,
e c'è chi -come faccio anch'io- le tiene ben separate: una interfaccia
può essere in XSLt (che NetSchiappa non parsa..) ed essere usabilissima;
un HTML 3.2, magari anche
validato, di contro, può possedere un'|interfaccia| del tutto non
usabile.

Pienamente d'accordo... anche se bisogna distinguere in realta' 3 livelli
differenti.

1. Compatibilita' (l'any browser di una volta). Cioe' una
visione/fruizione sufficientemente stabile su tutti i browser piu'
diffusi. Purtroppo non c'e "validation" che ti metta ai ripari dai loro
bachi. Ci sono cose che puoi ottenere solo con un codice non corretto
(per esempio nelle tabelle miste in % e pixel, con Netscape, oppure certe
problematiche nelle form). Puoi fare il codice piu' perfetto secondo le
specifiche del Consortium, ma se per un baco di un browser l'utente lo
visualizza male, e' di questo che dobbiamo preoccuparci...

L'unica cosa che da' non dico la sicurezza ma un margine di
affidabilita' e' il controllo. Una volta lo facevano tutti, ora
evidentemente non e' piu' sufficientemente innovativo :-)

... e' solo ultimamente che succede di arrivare su siti miliardari che
non si visualizzano con Mac, o con Netscape (o con qualunque altra cosa
non sia IE ultima e penultima versione PC, dotati di tutti i plug-in ed
helper piu' recenti).

Secondo me la compatibilita' con diversi hardware/software e' il
pre-requisito dell'usabilita'... altrimenti e' come profumarsi evitando
di lavarsi...

2. Usabilita' dell'interfaccia e dell'ambiente in generale. Non e'
"esatta", come non lo sono il marketing, la medicina, la meteorologia ed
altre mille altre discipline.

Pero' si possono fare delle cose serie e sensate, come preoccuparsene
quando si progetta, e testare appena si puo', modificando gli elementi
che hanno generato errori o fastidi.

Sono d'accordo con Fabio Metitieri che attorno all'usabilita' sta
montando un business che alle volte assomiglia al raggiro... con costi
esagerati rispetto al servizio offerto e con esperti della cui esperienza
c'e' da dubitare...

Ci tengo a precisare al proposito che il mio approccio alla usability e'
nettamente "preventivo" e da web designer e non da usability manager e
che io non sono in questo business e che quando riesco a convincere
qualche cliente a fare dei test, non li facciamo noi.

Fatto sta che con delle cifre assolutamente ragionevoli i test ci possono
dire davvero quali sono gli "angoli da tagliare" nella nostra interfaccia.
Io non conosco altri metodi piu' scientifici di quello di "provare" e
"misurare".

Per quello che mi riguarda credo che se un web designer si pone questi
problemi "prima" le cose da correggere "dopo" saranno minori.

3. Accessibilita'
Le parole sono una convenzione... comunque questo termine indica al
momento le accortezze che consentono l'accesso anche da parte di persone
con deficit sensoriali (su web i non vedenti ovviamente sono quelli che
hanno maggiori problemi, non solo per motivi tecnici, ma anche perche' la
loro esperienza del web si articola su base temporale e non spaziale come
la nostra).

In un progetto in cui sono stata coinvolta ma che purtroppo si e'
arenato, si pensava di affrontare anche i problemi di chi non ha una
manualita' fine, e che, pur avendo devices diversi dal mouse poteva
trovare difficile centrare alcune toolbar con pulsanti troppo piccoli...

In conclusione: non riesco a capire perche', di tante cose di cui si e'
parlato (e fortunatamente anche smesso di parlare) riguardo al web da
quando e' nato, proprio l'usabilita' deva suscitare tanto astio... mi
sembra solo una cosa sensata (Advanced Common Sense come dice Steve
Kruig...)

Saluti a tutti

sofia postai

=====================================================
Sofia Postai - Vocabola LAB - sofia@vocabola.com - usable web design
http://www.vocabola.com tel +39 41 5242209 cell 347 3736369
hops!... e' uscito il mio libro. Info a http://www.sitichefunzionano.i t
=====================================================