Vendere un sw per automatizzazione posta elettronica

Carissimi colleghi di lista dopo qualche anno di lettura ed ascolto
(preziosissimo) oggi anch'io mi presento alla cybercomunità per vivere
impressioni, consigli e proposte.

Da circa tre mesi ho assunto l'incarico di organizzare la distribuzione e
commercializzazione su tutto il territorio nazionale di un prodotto
hardware/software finalizzato all'automazione di tutti i processi di
gestione della posta elettronica nel pieno rispetto della legge
196/2003 sulla privacy e nel rispetto delle disposizioni imposte dalla
recente legge antiterrorismo.

Terminate le sviolinate veniamo alla situazione.
Pensavo di percorrere una strada in discesa. Un po' come offrire l'acqua
nel deserto.... infatti. A fronte di grandi apprezzamenti ed entusiastiche
valutazioni per la soluzione originale ed a oggi ancora unica.... ho
trovato proprio il deserto !

O meglio un tiepidume da far paura ed una lentezza decisionale incredibile.

Certo, le precedenti proroghe e non ultima anche quella del 31/03/2006
non hanno certo aiutato a rendere credibile l'applicazione di questa legge,
ma di fatto la legge è già operativa e l'ultima proroga riguarda solo il DPS.

E comunque ormai mancano solo due mesi per l'adeguamento.
La disinformazione dilaga tanto tra i privati quanto presso la Pubblica
Amministrazione ( forse la più sensibile ).

Vivendo a Roma ho interpellato anche l'Ufficio del Garante per ragguagli.
Ho rimediato qualche opuscolo, ma alle mie domande seguivano risposte
vaghe e l'evidente disorientamento dei funzionari, benchè molto gentili.

E' proverbiale quanto noi italiani, rispetto alle nuove disposizioni,
siamo un po' lenti, contando spesso sulla speranza dello slittamento delle
scadenze più che sulla responsabilità di adeguamento.
Anche se in questo caso le sanzioni e relative conseguenze sono davvero
pesanti. In particolare poi se rapportate al un investimento contenuto.

Mi chiedo quindi dove stà l'errore se di errore commerciale si può parlare,
o si tratta solo attendere la scadenza del 31 marzo 2006 ?

Il mercato è pressochè vergine ed i soggetti coinvolti nel rispetto
dalla legge veramente un'enormità.

Spero di ricevere presto dei preziosi consigli e per chi lo volesse essendo
alla ricerca di collaboratori in tutta Italia di un eventuale interesse.

A tal riguardo autorizzo volontariamente anche a contattarmi
direttamente.

Un ringraziamento a tutti per avermi letto fin quì.

Mauro CRISTIANO
Amministratore delegato
BBS Srl

cell. 335 225.225
mauro@spin.it
mauro.cristiano@bibiesse.com