Viabilita' online? Una odissea!

Ciao a tutti,

oggi vi dedico la cronaca della preparazione di un piccolo viaggio da La
Spezia a Parma, per visitare una mostra sull'Egitto (tra l'altro
interessantissima!). Sono le ore 9 del mattino di giovedi' 1 Novembre quando
Christian mi chiama e mi fa: "Allora si va a Parma per la mostra?". Dico di
si': lui, la ragazza ed altri due amici mi raggiungeranno da Lucca.

Aggiunge: "Ho sentito pero' che c'e' qualche problema sull'autostrada, sulla
Cisa. Chilometri di code...". Ribatto: "Sara' per i controlli: stanno
cercando un camion pieno di esplosivo". Almeno questa era la motivazione
ufficiale data anche dai giornali quella mattina... "Va bene - concludo -
chiamami tra 10 minuti.

Tramite Internet controllo la viabilita'". Cosa
digito per prima? Ma si', www.autostrade.it e mi si apre la home page con
un bel - 61? Meno 61? E di cosa... dopo un secondo realizzo che si tratta di
meno 61 giorni all'entrata dell'Euro. E chi se ne importa? E soprattutto che
c'entra con le autostrade...? Mah... dalla home page dopo altri due secondi
circa capisco che devo cliccare da qualche parte per entrare, ed ad intuito
clicco in alto su Autostrade. La pagina che mi si apre si sviluppa in
verticale (ma chi ha progettato questo sito?), devo trovare qualche cosa che
mi faccia capire cosa succede sulla Cisa...

Scorro in giu' finche' non trovo una mascherina che da' gli "aggiornamenti"
del traffico sulle strade. Intanto Christian mi ha richiamato e mi chiede
sviluppi dell'indagine. "Ho quasi risolto, aspetta al telefono" (tanto paga
lui). Ebbene tra tutte le notizie che scorrono nulla che riguardi la Cisa.
Gli dico: "probabilmente hai capito male, non ci sono code". Controlla
ancora, risponde. Allora noto, quasi mimetizzato, il link "Mappa
interattiva". Esulto, e' fatta. Cliccando sulla mappa interativa, deduco,
seleziono il tratto autostradale e mi dovrebbe dare tutte le informazioni.
Clicco e mi si apre, in un'altra finestra, la seguente pagina:
http://viabilita.autostrade.it /emm/tipmap/home.html

Se non l'hanno messa a posto nel frattempo, vedrete quello che ho visto io:
praticamente "Impossibile visualizzare la pagina". Aggiorno due, tre volte,
ma non c'e' nulla da fare. Altro che mappa interattiva... "Ascolta perche'
non vai su un motore di ricerca e digiti: viabilita'+ Cisa?", aggiunge
Christian. Va bene, provo con Google. Mi escono vari risultati, tra cui
quello piu' interessante e' Televideo della Rai, una pagina secondaria, che
trasformo puntualmente nella home:
http://www.televideo.rai.it

Bene, ci siamo quasi dico a Christian. "Resisti..." Un bel javascript a
destra con il televideo (come si vede in TV) che scorre.. Nessuna traccia
della viabilita'. Insisto finche' non trovo notizie sul traffico. Nulla
sulla Cisa. Niente da fare, tanto tempo sprecato per nulla. Vado questa
volta su Virgilio: mi porta a due link dove parla di viabilita': il sito
della Polizia Stradale ed un altro sito di cui ho cancellato il nome :-)
Tutti e due portano come link a
http://viabilita.autostrade.it /emm/tipmap/home.html

Praticamente sono diretti nel cimitero della "bad usability". "Bad
usability?" ripete lo sventurato al telefono. "Si, dopo ti spiego con
calma... se si va a Parma...". Allora ci sono due alternative: o si consulta
il televideo "vero" o si chiama alle Autostrade SPA per chiedere le
informazioni. Scegliamo la seconda ipotesi. Torno sul sito delle Autostrade,
e cerco una minima informazione su un recapito telefonico. Clicco su Mappa
del Sito e trovo su Sempre informati un link al sito di RTL 102.5. Tempo
sprecato, nulla anche li' e fa fatica ad aprirsi ...

Torno indietro di un click e su "Diteci tutto" (nome invitante) trovo il
telefono. Christian riattacca contento con il telefono: mi chiamera' dopo
qualche minuto e mi conferma che tra Parma - La Spezia ci sono decine di
chilometri di code. A noi non interessano perche' andiamo nella direzione
opposta, casomai sara' un problema per dopo. Si parte finalmente, si visita
la mostra contenti (per la cronaca e' la Mostra sull'Egitto Misterioso,
tenuta dall'Associazione Archeosofica di Parma, via Tanara 19) e si cena
sempre a Parma. Al ritorno sono sparite le code...

La morale della favola e': che cosa hanno inventato Internet a fare se poi
debba chiamare un numero di telefono (come si e' sempre fatto) per avere
notizie sulla viabilita'? :-)

Ma, secondo me, la cosa peggiore e' la totale cattiva usabilita' del sito
delle Autostrade. Mi chiedo se qualcuno mai gliel'ha detto che non e'
proprio il massimo il loro sito. Posso "capire" le storture grafiche, ma
tutte quelle
pagine che non si aprono correttamente. Ma la cosa piu' inquietante sono i
credits... :-)

Ovvero cliccate in fondo sul link di chi ha creato quelle pagine (quam.it):
vi si aprira' una finestra dove dovete inserire una user e password! Dico
io: ma cos'e'? una setta? :-)

Lascio a voi ulteriori considerazioni, le mie critiche vogliono solo
segnalare che quando un sito non funziona si perde un sacco di tempo
prezioso e si instilla il dubbio che il web anziche' migliorare l'accesso
alle informazioni, crei solo confusioni

Luigi