Web agency: quando i tempi sono maturi?

Ciao alla lista,

lancio una riflessione sperando che possa generare un'utile discussione
sul tema che non riguarda solo il sottoscritto.

Ho da tempo iniziato una piccola web agency che oggi comincia a registrare
qualche numero interessante in termini di fatturato. Orientativamente
siamo sui 50/70.000 euro annui. Poca roba rispetto a società già avviate
ma un timido segnale positivo.

Fino ad oggi non mi sono occupato direttamente dell'attività limitandomi
fornire gli spunti commerciali e delegando la gestione operativa ad un
collaboratore supportato da alcuni freelance. Questo perchè oggi il
mercato che vediamo, fatto da singoli lavori da 3/5.000 euro, non permette
altro. Lavoriamo in piccolo ma lavoriamo bene.

Domanda: Visti i numeri e il mercato, ha senso dedicarsi 100% all'attività
oggi e cercare di puntare a bersagli più grossi? Oppure è meglio restare
"sottocoperta" ancora un pò e vedere se il mercato si riprende? Qual'è la
soglia di fatturato indicativa dalla quale si può dire che una web agency
"ha i numeri" per stare sul mercato?

Mi rendo conto che mancano molte informazioni utili (margini, tipologia di
servizi, etc..) e che i dati di cui sopra sono molto relativi ma forse già
bastano per fare qualche ragionamento di massima.

Un saluto,

Antonio