Web Director? (era: Entertainment )

Ciao a tutti,

mentre si spegne il fuoco del dibattito tra la scuola di pensiero delle
"ricerche di mercato" e quella delle "idee", come se fosse possibile
paragonare la pubblicità dei detersivi o le Spice Girls all'invenzione del
cinema e degli stravaganti modelli di business che hanno caratterizzato i
suoi primi anni di vita (così come per la televisione, che mica in tutto
il mondo c'erano polle che pagavano il canone), mi sorge spontanea una
domanda sulla professionalità e sulla definizione di intrattenimento
online che si è un po' smarrita negli ultimi messaggi.

Premesso che non è assolutamente vero che le new media agency cercano solo
geni di Java o dell'HTML (direi piuttosto che sono molto rare le persone
di estrazione umanistica o della comunicazione che hanno messo da parte la
presunzione e si sono un po' sporcate le mani su un po' di righe di codice
e almeno domandati che cosa è un'architettura client-server e che cosa è
l'HTTP), vorrei capire se qualcuno ha le idee chiare su cosa potrebbe
essere un'esperienza di entertainment online e quali i suoi
autori/inventori!

Ultima online è un videogame come i citati Final Fantasy oppure qualcosa
di più simile a D&D? Un cortometraggio è davvero "entertainment online"
come molti pensano? Perché sull'abbecedario di internet
(http://www.whatis.com) manca la definizione di online entertainment?

Chi inventa? Chi disegna l'online entertainment? Perché qualcuno può
sparare nel mucchio e dire che internet è triste perché fatta dagli
ingegneri mentre Spielberg fallisce con il suo sito di intrattenimento?
Allegria per i geni del cinema allora!!!

Io sono convinto che a parte alcuni rari casi non si sia ancora nemmeno
cominciato a costruire una "esperienza di intrattenimento" che sia in
grado di usare la rete non come mezzo di distribuzione di cose nate su
altri media, escluso ovviamente il divertimento che nasce dall'incontro
con altre persone attraverso la mail, i newsgroup, i forum... che poi
altro non è che lo stesso tipo di esperienza che si ha quando si
incontrano gli amici al bar.

La letteratura ha il romanzo, la commedia, la musica la canzone, il cinema
il film... ci avviciniamo all'intrattenimento interattivo e abbiamo i
videogiochi, in rete ci sono i multiuser... è forse questa la direzione?

Chi inventerà il "film" per la rete? Ne abbiamo veramente bisogno? E anche
se tutte le ricerche di mercato ci dicessero che nessuno ne sente il
bisogno... magari qualcuno se ne frega e inventa lo stesso qualcosa di
divertente...

saluti a tutti

Davide

ps: un'altro mito da sfatare è che uno debba andarselo a cercare il
divertimento e che debba avere il tempo per divertirsi. Il divertimento
può anche capitare, come disse Forrest Gump all'amico degli adesivi "shit
happens".


xmedia
new media agency


Davide Dellacasa dellacasa@xmedia.net
Amministratore Delegato http://www.xmedia.net
via Tiberio Imperatore, 15 C/27 tel. +39 06 5423691
00145 Roma Italia fax +39 06 54236934


publisher di: http://www.35mm.it
http://www.dellacasa.com