WMTools chiude. Che ne sara' del marketing online?

Ciao Lista,

ho notato che, nonostante la notizia sia ormai vecchia di qualche giorno,
nessuno ha sottolineato questa importante novita' (negativa) nel panorama
del marketing italiano.

WebMarketingTools, la rivista che per prima ha creduto nelle possibilita'
della rete di diventare un'opportunita' di marketing per le imprese,
chiude silenziosamente.

Quando ho letto l'email dell'annuncio mi e' sembrato incredibile che una
rivista rivolta ai professionisti, quelli veri, che ha sempre avuto una
linea editoriale precisa e attenta ai contenuti e mai alle mode, potesse
giungere ad una simile decisione.

Non ci resta che prendere atto che se un progetto chiude e' perche' non vi
sono sufficienti clienti a sostenerlo. Sarebbe da pazzi per una societa'
cancellare una fonte di reddito (a meno di non scomodare tristemente noti
motivi politici).

E' quindi colpa nostra, professionisti troppo indietro per apprezzare dei
contenuti cosi' avanti (forse troppo)?

O e' forse colpa "loro" che non hanno saputo rendere pratici e concreti
una serie di argomenti che, alla fine, un professionista deve applicare al
suo contesto?

Personalmente non ho mai letto su WMT le banalita' che ritrovavo su altre
riviste che vendevano anche di piu'. Anzi ho sempre notato che su WMT un
argomento appariva almeno 6 mesi prima che venisse preso in considerazione
dagli altri.

Mi piacerebbe conoscere l'opinione della lista e di chi ha lavorato al
progetto WMT, se c'e' qualcuno in ascolto.

Un saluto a tutti

Manlio

Strumenti per la competitivita' della PMI
www.partner.it/go.asp?id=mlist
.. per imprenditori e managers.