Zivago chiude davvero

La notizia, purtroppo, e' vera. E' uscita sul Corriere della Sera di oggi
ed e' dichiarata "ufficialmente" sul sito di Zivago. Senza spiegazioni.

Non volevo crederci... anche se mi lasciava molto perplesso la mancanza di
smentite o di chiarimenti da parte di Zivago, Feltrinelli o Kataweb.

Che sia una pessima notizia mi sembra evidente. Ma cio' che non e' chiaro
il motivo. Il Corriere parla di "dissensi fra gli azionisti" e dalla
possibilita' che Feltrinelli apra una libreria online per conto suo... ma
la cosa piu' preoccupante in questa faccenda mi sembra la mancanza di
chiarezza. Vedremo se nei prossimi giorni saltera' fuori la verita' - o
almeno qualche spiegazione plausibile.

Il Corriere parla anche di un forte deficit di Kataweb (180 miliardi) - e
questa non e' una notizia, perche' era evidente da molto tempo che erano
in crisi (come altri "portali") per il semplice motivo che avevano
previsto entrate molto maggiori di quanto potevano raccogliere.

E' sempre la solita storia delle gatte frettolose... progetti affrettati e
abborraciati, previsioni di guadagno infondate... sprofonda (di qui e di
la' dall'altlantico) la falsa "nuova economia". E stiamo ancora
aspettando che cresca quella vera...

(Domani vi "do' i numeri" sulla pubblicita' online. Come previsto... una
forte crescita in percentuale nel 2000 rispetto al 1999 ma su quantita'
molto piccole - e molto al di sotto di quelli che i "venditori" si
aspettavano).

Ciao a tutti

Giancarlo Livraghi